asia
19 Febbraio 2013

Filosofia al cinema: Umberto Curi

Argomento: Filosofia
Autore: Umberto Curi


Filosofia al cinema: Umberto Curi

Umberto Curi è professore emerito di Storia della filosofia presso l’Università di Padova ed insegna presso l'Università "Vita e salute" San Raffaele di Milano.
Con un impegno di molti anni ha testimoniato l’interesse per il cinema come nuova forma filosofica.
 

Abbiamo chiesto al Prof. Curi come intende il cinema filosofico. Se la filosofia non è tecnica di pensiero ma pensiero vivente, essa cerca di continuo nuove forme per indagare e riflettere. Anche la narrazione dei film è – come la tragedia per gli antichi Greci –una forma di ricerca di verità. Inoltre ilcinema estende la nostra capacità di fare esperienza, di capire e di sentire. Forse è il futuro della filosofia?

Infine gli abbiamo chiesto che forma prenderà – se non il solito saggio – la prossima opera filosoficacapace di lasciare un segno? Un romanzo, un film, un fumetto, un dialogo? Un viaggio, una pratica di introspezione orientale, un insegnamento orale?

 

Su questo tema il prof. Curi ha pubblicato Lo schermo del pensiero. Cinema e filosofia, Raffaello Cortina, Milano 2000; e
  Un filosofo al cinema, Bompiani, Milano 2006.

Intervista: Roberto Ferrari

Montaggio: Iacopo Colonna

Link correlati: Intervista al professor Curi al FestivalFilosofia


Commenti:


Non ci sono commenti


Lascia un commento:


Se desideri lasciare il tuo commento devi essere registrato ed effettuare il login inserendo Utente e Password negli appositi campi in alto nella pagina.
Se non sei ancora registrato clicca qui per registrarti.
Facebook Twitter Youtube
Newsletter




Acconsento al trattamento dei miei dati personali.

Videocorsi scaricabili
Dona ora
Iscriviti ad Asia
Articoli
Eventi