centro studi asia

Sesta Giornata Heideggeriana: un epistolario molto discusso

La Sesta Giornata Heideggeriana con i Professori Giampaolo Azzoni (Università degli Studi di Paviae Francesco Fistetti (Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”) si svolgerà sabato 8 dicembre dalle 20,00 alle 22,00 presso la sede ASIA, in Via Riva di Reno 124 a Bologna.

L'evento è gratuito, ma è obbligatoria la prenotazione all'indirizzo www.asia.it/prenota.

Dopo la pubblicazione del volume Martin Heidegger. La verità sui Quaderni neri (Morcelliana, 2016), Friedrich-Wilhelm von Herrmann e Francesco Alfieri hanno curato l’edizione italiana del carteggio intercorso tra Martin Heidegger e suo fratello Fritz presso la medesima casa editrice.

«Grazie alla traduzione di Francesco Alfieri, sono ora disponibili al lettore italiano le lettere dei fratelli Martin e Fritz Heidegger degli anni 1930-1949, in cui si trattano soprattutto questioni politiche e sociali.

Il desiderio di mio nonno di rendere accessibili i suoi testi in forma leggibile, ma senza commenti, è rispettato anche in questa edizione, a parte poche note irrinunciabili per la comprensione dei testi o della traduzione.

La speranza è che questo carteggio contribuisca a chiarire molte questioni ancora aperte».

(dalla Premessa di Arnulf Heidegger)

In occasione della Sesta Giornata Heideggeriana, i Professori Giampaolo Azzoni e Francesco Fistetti, ci aiuteranno ad attraversare il carteggio in questione fornendoci alcune chiavi interpretative, utili non solo a chiarire il reale coinvolgimento di Heidegger alla politica del suo tempo, ma soprattutto quali siano state le modalità che ha adottatto per fronteggiare le ostilità alle quali era sottoposto dal “partito” e dal “mondo accademico”. In un clima non affatto favorevole, le uniche armi che rimangono sono continuare a “pensare” e tracciare una nuova “via” al pensiero. Da qui la posizione assunta da Heidegger diviene una minaccia a quel “sistema” politico-culturale del tempo che continua ancora oggi a sopravvivere nelle ideologie di una “cultura” sempre più “serva” della politica dominante.

Sarà presente Francesco Alfieri

Orari

Sabato pomeriggio dalle 20.00 alle 22.00.

Luogo

Il seminario sarà ospitato presso la sede dell'Associazione ASIA, nel cuore del centro storico di Bologna: l'ambiente perfetto per assaporare l'atmosfera storico-culturale della città. A piedi, dalla sede di ASIA, è possibile visitare i luoghi di maggior interesse, come: Piazza del Nettuno, Piazza Maggiore, La basilica di San Petronio, il Museo Morandi, Palazzo Re Enzo, Le due Torri, ecc.

Dal 1996 il Centro Studi Asia si confronta con i capisaldi del pensiero heideggeriano, curando la realizzazione di seminari, documentari, scritti e traduzioni, e mantenendo un dialogo costante con i principali studiosi del filosofo tedesco; attraverso uno studio autonomo e costante, inoltre, il CSA approfondisce rapporti e analogie, già evidenziati dallo stesso Heidegger, fra testi fondamentali quali Che cos'è metafisica? e l'approccio proposto dallo Zen.

Tematiche correlate:

Francesco Alfieri, è professore di Fenomenologia della religione nella Pontificia Università Lateranense (Città del Vaticano). È segretario di redazione di «Aquinas» e, dal 2014, assistente privato del professore Friedrich-Wilhelm von Herrmann.

Friedrich-Wilhelm von Herrmann, professore emerito di Filosofia all’Università di Friburgo, è stato assistente di Eugen Fink (dal 1961 al 1970), e ultimo assistente privato di Martin Heidegger (dal 1972 al 1976). Per volere di Heidegger è stato designato principale responsabile scientifico della Gesamtausgabe, avviata nel 1975 e tuttora in corso di pubblicazione.


Facebook Twitter Youtube
Newsletter

Acconsento al trattamento dei miei dati personeli

Videocorsi scaricabili
Dona ora
Iscriviti ad Asia
Articoli
Eventi